Sony Xperia X: La Recensione

8aec1efd5be31460c2b9322d77238828 (1)

Successore di Xperia Z5, il nuovo gioiello di casa Sony si colloca nella fascia di prezzo medio alta mantenendo brillanti caratteristiche e allo stesso tempo lo stile del suo predecessore.

Metallo satinato e vetro Gorilla Glass 4 costituiscono l’involucro di questo dispositivo dal vetro leggermente curvo, dai bordi stondati e da una manegevolezza superlativa.
Xperia X appare elegante ma soprattutto compatto grazie alle sue dimensioni contenute 143mm x 69 x 7,7 mm in soli 152 grammi di peso!
In seguito vi riportiamo i dati tecnici di Xperia X per capire se effettivamente questo nuovo smartphone rappresenti un salto di qualità in avanti rispetto all’amatissimo Z5.

L’assemblaggio di Xperia X prevede un processore Qualcomm Snapdragon 650 esacore a 64-bit con ben 2 core Cortex-A72 e 4 core Cortex-A53 (rispettivamente da 1.8 GHz e 1.4 GHz), 3 GB di RAM. Questo significa che non subiremo rallentamenti stressando il nostro device che pero’ sembra avere difficoltà nell’eseguire alcuni giochi.

La memoria interna è di 32 GB, ovviamente espandibili con una scheda MicroSD fino a 200 GB.

Il sistema Operativo è Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia UI. Bellissime le app in dotazione: l’unica pecca è che non è possibile rimuoverle se non con i permessi di root.
Ci sembra invece molto affascinante la presenza di alcune funzionalità che automaticamente svuotano la cache di alcune app riuscendo a liberare molto spazio occupato inutilmente.

La batteria è di 2620 mAh e la stessa casa produttrice garantisce un’autonomia di 2 giorni. Come tutti i migliori dispositivi anche il nuovo prodotto Sony offre la funzionalità di ricarica rapida (grazie alla porta Micro-A) mediante la quale dopo 10 minuti ci darà la possibilità di utilizzare il nostro smartphone per altre 5 ore e mezzo. Con questi dati dichiarati dalla stessa Sony ci viene spontaneo paragonare questo nuovo prodotto allo Z5 che, non solo possedeva un’autonomia maggiore, ma non temeva eventuali schizzi d’acqua. E’ opportuno ricordare pero’ la presenza della modalità Stamina e Ultra Stamina grazie alle quali possiamo stabilire il risparmio energetico più consono alle nostre esigenze.

Display e Fotocamera
Il pannello di Xperia X, un brillantissimo TRILUMINOS di 5 pollici FullHD di 1080 x 1920 pixel con 441 ppi, ci regala colori intensi e ben definiti anche in presenza di luce solare.

Ed eccoci arrivati al punto di forza di questo bellissimo dispositivo, ossia la fotocamera.
La principale è di ben 23 megapixel, grandangolare con apertura focale F2.0. E’ capace di scattare foto luminose e nitide in qualsiasi condizione di luce.

Quella anteriore invece è di 13 megapixel e, a differenza della prima, non ha uno stabilizzatore di immagine ma riesce a scattare selfie di qualità soddisfacente.
Con Xperia X è possibile divertirsi anche registrando video di alta qualità grazie allo stabilizzatore ottico a dir poco sorprendente.

Disponibile nelle seguenti colorazioni: oro rosa, oro lime, bianco e nero, Xperia X é disponibile dalla fine di maggio ad un prezzo decisamente inferiore a quello comparso inizialmente sul sito ufficiale della Sony. Infatti al momento è possibile acquistare il nuovo dispositivo nipponico a meno di 500 Euro, ben lontani e sicuramente più giusti rispetto ai 629 euro iniziali.

Caratteristiche Tecniche
– Processore: Qualcomm Snapdragon 650 esa-core
– RAM: 3GB
– Memoria interna: 32GB espandibile fino a 200 GB
– Sistema operativo: Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia UI
– Batteria: 2620 mAh
– Dimensioni: 143 x 69 x 7,7 mm
– Peso: 152 g
– Display: Full HD da 5 pollici 1080p TRILUMINOS
– Fotocamera principale: 23 MP con apertura F2.0 e Flash LED pulsato
– Fotocamera anteriore: 13 MP apertura F2.0 con grandangolo da 22 mm
– Colori disponibili: oro rosa, oro lime, bianco e nero